Login
0 / € 0,00

Argento, serbatoio di positività

Le caratteristiche chimiche dell'argento:

- Simbolo AG
- Peso specifico 10,5
- Punto di fusione 961°
- Punto di ebollizione 1955°
- Durezza Vickers: HV 40÷90 Kg/mm2

 

Perchè amarlo?

L' argento è un metallo molto duttile, di colore chiaro e lucente, considerato fin dall'antichità il più prezioso dopo l'oro.

 

Utilizzo a livello industriale

Il fatto che sia malleabile gli ha sempre consentito di adattarsi ad ogni esigenza dell'uomo. E' un ottimo conduttore di elettricità - la sua performance è superiore a quella del rame - e sensibile alla luce, per cui molto usato nell'industria elettrica e fotografica.

Inoltre l'argento puro, tra i metalli, ha anche la più alta conducibilità termica ed il colore più bianco.
 

Antibatterico per eccellenza

Per le sue proprietà atossiche ed antibatteriche, l'argento viene impiegato in medicina per gli strumenti chirurgici e gli inserti ortopedici. Gli ioni dell' argento reagiscono e si legano con gli enzimi della cellula del microbo, inibiscono l'attività degli enzimi e la moltiplicazione dei microbi stessi in modo da estinguerli.

A contatto con bevande e cibo

La sua neutralità ai sapori ed ai colori ha indotto i sommerliers a sceglierlo come loro simbolo per il "taste-vin", che serve a valutare sapore e colore del vino. In cucina noti ristoratori hanno adottato pentole realizzate con il nobile metallo, avendo constatato che è eccellente per la cottura, poiché trasmette uniformemente il calore e permette di percepire distintamente i sapori dei vari ingredienti.




Le peculiarità dell' ossidazione

L'argento ha una sua stabilità quando si trova nell'aria pura e nell'acqua. Quindi in condizioni normali è inalterabile, ma quando viene a contatto con l'acido solfidrico oppure all'ozono presente nell'aria si ossida. In zone con atmosfera inquinata o salmastra, tende ad assumere riflessi gialli, bluastri ed infine neri che sono però eliminabili con molta facilità con un prodotto di pulizia adatto.
L' ossidazione, processo amato dagli estimatori di questo metallo proprio perché "vissuto", è quindi il risultato di un percorso naturale intrinseco alla bellezza di questo splendido materiale.

 

Facilità nella manutenzione

L'argento è un materiale che contrariamente a molti altri può, essere riportato allo splendore originario, tramite una semplice operazione di manutenzione o riparazione, quindi del tutto recuperabile.